Se bastasse un momento di gioia, di Patrizia Bove


Copertina del libro Se bastasse un momento di gioia

Un miscuglio di circostanze e sentimenti che sono il punto di partenza di un canto storico. Episodi destinati ad offrire un sostegno attraverso i tempi. Una narrazione screziata, qua e là, dai colori del XX secolo, che sfociano nel potere denso di elementi contemporanei.

 

L’occasione della guerra si sovrappone al colore ed all'odore dell'epoca stessa, di cui la vita della protagonista è impregnata. Violente impennate realistiche reagiscono all'apparire di qualche ombra profetica ed il Tutto sembra nascere da uno spettacolo di varietà, di rara esegesi letteraria.

 

L'espressione astratta delle passioni, la confessione naturale, la complessità di un'emozione e del suo fervore.

 

La parola, caricata di un massimo senso, rivela illuminazioni, densità, temperature, ottenendo dal linguaggio lo splendore delle pressioni musicali.

 

Tentativo di autenticare la Vita.

 

Acquistare online

Recensioni

Recensione a cura di Luisa Ciccone di Costellazione Libro:

«un romanzo corale che appassiona il lettore fin dalle prime pagine. Sembra una tela sulla quale l'autrice Patrizia Bove ha ricamato con certosina attenzione i suoi personaggi. Attraverso una puntuale ricerca ci si ritrova a vivere uno dei momenti storici più tristi : il fascismo e la guerra, la Napoli dei tedeschi prima e degli alleati poi. Protagonista è una giovane donna...»


Social